L’ossitocina ci aiuta ad essere più estroversi: uno studio dimostra che le persone sono più socievoli, aperte, e pronte a dare fiducia dopo aver assunto ossitocina.

ossitocina-timidezzaIl primo giorno di lavoro, un colloquio importante, la discussione della tesi, o semplicemente le riunioni di famiglia per la festività natalizie possono rappresentare momenti particolarmente stressanti per alcune persone.

Non c’è dubbio che, per gestire queste convenzioni sociali e questi riti di passaggio, alcuni individui, gli introversi o i timidi che dir si voglia, pagherebbero oro per avere a portata di mano una pozione magica capace di farli sentire più sicuri di sé e maggiormente a loro agio. La soluzione a questi problemi sembra ora disponibile sotto forma di spray nasale.

Una nuova ricerca condotta alla Concordia University e pubblicata nella rivista Psychopharmacology ha dimostrato che l’ossitocina, assunta sotto forma di spray nasale, può aumentare la percezione di sicurezza e di auto efficacia dei soggetti nella gestione di situazioni sociali particolarmente stressanti.

L’ossitocina, detta anche ormone della fiducia, è una sostanza naturalmente prodotta dal corpo umano la cui azione principale consiste nello stimolare le contrazioni della muscolatura liscia dell’utero durante il travaglio.

Ma è stato recentemente messo in luce anche l’impatto che tale sostanza ha nel favorire il comportamento sociale di individui altrimenti introversi.

La nuova ricerca evidenzia che l’ossitocina può cambiare in meglio il modo con il quale le persone si percepiscono, e questo di conseguenza può renderle maggiormente socievoli.

Sotto l’effetto dell’ossitocina, i soggetti tendono a vedersi come maggiormente estroversi, più aperti alle nuove idee e più fiduciosi nei confronti del prossimo.

Per lo studio sono state reclutate 100 persone, uomini e donne di età compresa tra i 18 anni e i 35 anni.

Per poter partecipare allo studio i soggetti non dovevano aver assunto medicinali nei mesi precedenti, non dovevano aver sofferto o soffrire al momento di disordini mentali e non dovevano aver usato né in passato né al momento dello studio di droghe, ivi inclusa la nicotina contenuta nelle sigarette.

I partecipanti hanno inalato una sostanza sotto forma di spray nasale e, circa un’ora e mezza più tardi, hanno risposto alle domande di un questionario strutturato. Il test andava ad analizzare il livello di nevroticismo, di estroversione, di apertura alle nuove esperienze, di gradevolezza sociale e di coscienziosità dei soggetti.

Tra i partecipanti alcuni hanno assunto ossitocina altri solo un composto placebo. Chi ha assunto ossitocina ha riportato punteggi maggiori sulla scala dell’estroversione e dell’apertura a nuove esperienze rispetto a chi al contrario ha ricevuto solo una sostanza placebo.

Nello specifico in chi ha assunto ossitocina si è notata una maggiore propensione ad atteggiamenti di fiducia, altruismo empatia e apertura mentale.

Lo studio si basa su ricerche sperimentali precedenti, condotte sempre alla Concordia University, ricerche che hanno dimostrato la capacità dell’ossitocina, assunta attraverso uno spray nasale, di influenzare il modo con il quale le persone percepiscono le loro capacità di problem solving (risoluzione di problemi) all’interno di situazioni complesse e difficoltose.

Fonte: Concordia University (2011, December 9). Oxytocin helps people feel more extroverted: Study finds people more sociable, open, trusting after taking oxytocin.

 

Dott. Leonardo Corsetti

Psicologo Psicoterapeuta. Sono specializzato in Terapia Familiare Sistemica e appassionato divoratore di pubblicazioni relative alla Psicologia Evoluzionistica e alle Neuroscienze. A partire da questi schemi concettuali tratto i principali disturbi psicologici come ansia, fobie, attacchi di panico, depressione ecc... sia in sedute individuali che di coppia o familiari. Il mio studio è in Viale Martiri della Libertà, 28 a Macerata. Potete chiamarmi per un appuntamento al 328 00 31 262 o inviarmi una mail all'indirizzo leonardo.corsetti@gmail.com

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento