Trauma infantile: aumenta il rischio di psico-patologia da 3 a 50 volte.

traumi-infantili-e-schizofreniaPer molti anni gli studi sulle patologie psichiatriche quali la schizofrenia, il disturbo bipolare e la depressione psicotica si sono concentrati sull’analisi dei fattori genetici e  biologici ma ora sembra che un numero sempre maggiore di ricerche evidenziano l’impossibilità di comprendere appieno questi disturbi senza prima guardare all’esperienza di vita di ogni singolo paziente.

Un nuovo studio condotto da un team di ricercatori dell’università di Liverpool e dell’università di Maastricht ha analizzato i risultati di circa 30 anni di ricerca scientifica relativa alla correlazione tra trauma infantile  e sviluppo di una patologia psicotica.

Sono stati esaminati i dati di circa 27.000 pubblicazioni scientifiche, dati che sono stati divisi in tre macro categorie: ricerche relative a bambini che hanno subito con certezza traumi infantili, ricerche su campioni di popolazione scelti in modo casuale e ricerche su pazienti psicotici ai quali è stato chiesto di descrivere la loro infanzia.

In tutte e tre le macro categorie i risultati hanno portato alle medesime conclusioni:

i bambini che hanno subito traumi psicologici prima dei 16 anni hanno una probabilità tre volte superiore rispetto agli altri di sviluppare una patologia psichiatrica (psicosi) nella vita adulta.

Inoltre la gravità del trauma sembra essere direttamente proporzionale alla probabilità di sviluppare un disturbo e alla severità dello stesso, tanto che per traumi di particolare rilevanza la probabilità sale fino a 50 volte rispetto alla media.

Il team di ricerca di Liverpool ha anche trovato una correlazione tra il tipo di trauma e la specificità dei sintomi psicotici, ad esempio l’abuso sessuale è maggiormente correlato con le allucinazioni, mentre l’essere cresciuti in un contesto istituzionalizzato sembra essere maggiormente  associato alla paranoia.

Le ricerche suggeriscono inoltre l’importanza non solo del trauma ma del contesto ambientale, considerato nella sua accezione più ampia, per spiegare l’esordio delle  patologie mentali.

Per migliorare la nostra comprensione abbiamo bisogno di sapere, per esempio, come un trauma infantile influenza il cervello in via di sviluppo, così come abbiamo bisogno di sapere se vi sono fattori genetici o ambientali che aumentano o diminuiscono la vulnerabilità agli eventi traumatici.

Fonte: University of Liverpool (2012, April 19). Childhood trauma linked to schizophrenia.

Dott. Leonardo Corsetti

Psicologo Psicoterapeuta. Sono specializzato in Terapia Familiare Sistemica e appassionato divoratore di pubblicazioni relative alla Psicologia Evoluzionistica e alle Neuroscienze. A partire da questi schemi concettuali tratto i principali disturbi psicologici come ansia, fobie, attacchi di panico, depressione ecc... sia in sedute individuali che di coppia o familiari. Il mio studio è in Viale Martiri della Libertà, 28 a Macerata. Potete chiamarmi per un appuntamento al 328 00 31 262 o inviarmi una mail all'indirizzo leonardo.corsetti@gmail.com

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento