Ultimi mesi di gravidanza: donne stanche ma iperattive a causa di istinti ancestrali.

Istinti-ancestrali-in-gravidanzaL’impulso travolgente che spinge molte donne in stato di gravidanza a pulire ed organizzare la casa e a dare ordine alla loro vita – altrimenti noto come nidificazione – non è un comportamento irrazionale ma adattivo, derivante dalla storia evolutiva degli esseri umani.

I ricercatori suggeriscono che questi comportamenti – caratterizzati da un dispendio irrazionale di energia finalizzata all’organizzazione dell’intero nucleo familiare – siano il risultato di un meccanismo che si è evoluto per la protezione dei cuccioli e per la preparazione degli spazi che dovranno accogliere i nascituri.

Le donne, inoltre, nell’ultimo trimestre della gravidanza diventano più selettive rispetto a chi decidono di frequentare, preferendo passare il loro tempo solo con le persone di cui si fidano veramente.

Nell’ultimo trimestre di gravidanza le donne dichiarano di sentire maggiormente il peso della stanchezza, ma dal punto di vista comportamentale si osserva un aumento accentuato del livello di attività “domestica”.

La nidificazione non è un’attività frivola anche se apparentemente paradossale, al contrario è logico concludere che tale istinto sia alimentato da una forza motivante molto potente.

Fonte

Dott. Leonardo Corsetti

Psicologo Psicoterapeuta. Sono specializzato in Terapia Familiare Sistemica e appassionato divoratore di pubblicazioni relative alla Psicologia Evoluzionistica e alle Neuroscienze. A partire da questi schemi concettuali tratto i principali disturbi psicologici come ansia, fobie, attacchi di panico, depressione ecc... sia in sedute individuali che di coppia o familiari. Il mio studio è in Viale Martiri della Libertà, 28 a Macerata. Potete chiamarmi per un appuntamento al 328 00 31 262 o inviarmi una mail all'indirizzo leonardo.corsetti@gmail.com

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento