Depressione: news dal web dal 17 al 23 Maggio 2010

Viagra
Poche le novità relative al tema della depressione. Se si escludono alcune false notizie che in realtà sono pubblicità per qualche nuovo farmaco, le news interessanti si riducono a due:

Antidepressivo riadattato a Viagra per donne

Un farmaco per curare la depressione non ha funzionato, ma ha avuto degli effetti collaterali sorprendenti. Il Filibanserin  aumentava il desiderio sessuale delle donne. Il farmaco è stato testato su più di 5.000 donne con un calo patologico della libido. In media, il numero di rapporti sessuali soddisfacenti sarebbe salito da 2,8 a 4,5 al mese.  Il prossimo 18 giugno, se il giudizio della Food and Drug Administration sarà positivo, il farmaco entrerà in un mercato che secondo gli analisti vale 2 miliardi di dollari. [Fonte]

La depressione post partum colpisce anche i padri

Da una vasta analisi di precedenti studi , 43 per un totale di 28.004 partecipanti, pubblicati sulla rivista dell'Associazione dei Medici Americani (JAMA) emerge che circa un padre su dieci soffre di depressione post partum (10,4%), con un picco massimo del 25,6% nel periodo dei 3-6 mesi del bambino, e minimo del 7,7% nei primi tre mesi di vita del bimbo. Si stima che la depressione perinatale riguardi il 20% delle donne negli ultimi mesi di gestazione o dopo il parto, mentre l'80% delle neomamme soffre dei cosiddetti baby blues, sintomi depressivi meno gravi. La notizia, apparentemente nuova, è perfettamente comprensibile all’interno del costrutto teorico della terapia familiare sistemica, dove il termine depressione post partum è correlato più alla ridefinizione delle dinamiche di una coppia che si avvia alla genitorialità che a squilibri di tipo biologico. In quest’ottica appare del tutto coerente che anche l’uomo, in quanto parte di un sistema, risenta dei contraccolpi causati dalla ridefinizione dei ruoli. [Fonte]